Forte Sofia

Forte Sofia è un forte austriaco del 1838, a pochi minuti dal centro, con una spettacolare vista su Verona. Dal 2013 è stato restituito alla visita di cittadini e turisti ed è contenitore di idee e di attività, in attesa di restauro e nuova vita. Pochi sanno che Verona è stata dichiarata patrimonio Unesco anche per la sua bellissima cinta di mura magistrali (lunga quasi 11 km) che testimonia, arricchita dalla presenza di un patrimonio di Forti unico nel suo genere, quasi 2000 anni di storia dell’arte delle fortificazioni. Tra i molti beni invisibili che appartengono al patrimonio artistico e all’identità storico-culturale di Verona e d’Italia e che giacciono abbandonati in stato di degrado e per questo sono tristemente sconosciuti, non solo ai turisti ma anche a molti cittadini veronesi, Forte Sofia (forte austriaco del 1838 situato a pochi passi da B. Trento in Via Monte Novegno, salita dalla “lasagna” in direzione Cerris) è stato affidato all’Associazione di Promozione Sociale Forte Sofia. Ovvero a 5 giovani veronesi che, innamorati di Verona, hanno deciso di “adottare il Forte” e contribuire a restituirlo alla città. L’APS Forte Sofia intende realizzare un progetto di recupero e valorizzazione sostenibile, replicabile ad altri Forti o Beni Monumentali ed esportabile in altre città, che prevede di: inserire il Forte in una rete di Associazioni che insieme facciano capo alla città storica, all’Adige, alle Mura e agli altri Forti, costituirsi come punto di incontro e centro di interesse vivibile ogni giorno, attrarre i turisti, ridurre al minimo l’impatto ambientale della struttura (durante e al termine dei lavori). Le potenzialità del progetto hanno avuto recente riscontro nell’ottimo risultato conseguito a livello nazionale con la partecipazione, in partnership con Legambiente, il Comune di Verona, associazioni e cooperative veronesi, al prestigioso bando ARS della Fondazione Accenture. Il progetto “Il Parco Delle Mura Di Verona: un parco come rete dell’economia sostenibile” ha conseguito il quarto posto su oltre mille proposte presentate, guadagnando una menzione speciale da parte del Ministero dei Beni Culturali. La bellezza di questo angolo delle Torricelle e la curiosità generata dal passaparola sulla possibile riapertura del Forte sono bastati a creare, in questi giorni, un continuo via vai di cittadini, di giovani propositivi, di sportivi e di turisti curiosi…ma anche interessati a capire come dare concretamente una mano! Il nostro desiderio è che questo progetto di riqualificazione sia fin da subito coinvolgente e partecipato, fuori da qualsiasi personalismo, che non si limiti ad essere il sogno di noi 5 ragazzi ma vi si riconosca l’intera città e chi la rappresenta. Un progetto che offra, a chiunque ne abbia voglia, l’opportunità di partecipare nella forma e nella misura possibile a ciascuno: _ offrendo competenze e professionalità, _ mettendo a disposizione entusiasmo e forza lavoro, _ prestando strumenti, _ condividendo idee e proposte, _ facendo una piccola o grande donazione per la riuscita di questo progetto. SE VUOI ADOTTARE FORTE SOFIA E FARE LA TUA DONAZIONE: conto corrente bancario intestato a APS Forte Sofia presso Banca Cassa di Risparmio del Veneto, Filiale di Vicolo Ghiaia 9 (Verona) IBAN IT43E0622511707100000013691 Causale per tesseramento: pagamento quota associativa valida fino al 31/12/20 a favore dell’APS Forte Sofia da parte di Nome e Cognome Causale per donazione: donazione liberale a favore dell’APS Forte Sofia per il progetto di recupero dell’omonimo Forte Sofia in Verona da parte di Nome e Cognome

sono@fortesofia.it

Via Monte Novegno - 37126 Verona

Eventi di questo organizzatore

Nessun evento nella lista in questo momento

Salmon Magazine

X