Settembre, 2022

10Set20:3023:59MediOrizzonti 2022: Palestinian Women20:30 - 23:59 Cinema Teatro Nuovo San MicheleTipologia evento:cinema,Talk

Dettagli evento

MediOrizzonti 2022 (8a edizione), la rassegna di cinema mediorientale di Verona, si apre al cinema con un documentario corale in cui rapper, fashion designer, coreografe, cuoche, imprenditrici e artiste palestinesi osano realizzare i propri sogni reagendo all’occupazione e al patriarcato che ancora serpeggia nella loro comunità.
Presentazione a cura di Veronetta Centoventinove e di Stefania Berlasso, collaboratrice di Heraldo, che dialogherà in collegamento Skype con la regista Mariette Auvray.
“Palestinian Women: A Guide To Cultural Resistance”
di Mariette Auvray
Francia
2020, 51’
Documentario
proiezione ore 20:30
biglietto unico: 5€
Vuoi assicurarti un posto al cinema e snellire i tempi?
È possibile prenotare il tuo biglietto fino ad un’ora prima dell’inizio del film!
Ecco come funziona:
– clicca sul link sottostante
– compila il form online e invia
– alla tua email arriverà la notifica che l’hai compilato, da’ la conferma
– riceverai via email la prenotazione
– stampala e portala al cinema o mostra il QR code su cellulare in cassa
– la prenotazione sarà valida fino alle 20.10
Ecco il link: sarà inserito a breve
Sinossi:
Da Gerusalemme ad Haifa, facendo tappa ad Acri, Betlemme e Ramallah, attraversiamo Israele e la Cisgiordania incontrando donne palestinesi che plasmano il panorama culturale. Queste artiste, chef, performer, imprenditrici, designer ci raccontano la loro vita, la cultura e l’identità in un territorio diviso e molto conteso. Il documentario presenta come queste giovani donne reinventano oggi le loro battaglie politiche e culturali.
La regista afferma: “Tutte queste donne fanno emergere le situazioni di disuguaglianza in cui si trovano. Condividono con noi le idee che hanno per resistere sia all’occupazione che al potere patriarcale esercitato nella propria comunità. Prendono posizione per far progredire la società e osano realizzare i loro sogni. Infine, vorrei che questo progetto offrisse nuove rappresentazioni delle donne arabe della mia generazione grazie a immagini suggestive, sensibili e impegnate.”
Per informazioni scrivete a info@veronetta129.it.
———————————————————
Il Cinema Teatro Nuovo San Michele supporta l’iniziativa dell’associazione culturale Veronetta Centoventinove. La rassegna vede la collaborazione di: Centro Studi Ilà , La Sobilla, FILM Middle East NOW di Firenze, Heraldo, Politesse, ProsMedia, UAAR, Università di Verona.
Immagine di quest’anno è stata gentilmente concessa dalla fotografa Laura Boushnak.
Il Centro Studi Ilà® è la prima associazione italiana per la certificazione della lingua araba. Oltre a tale progetto, si occupa di promuovere la ricerca sulla lingua araba e le culture arabe. Il Centro Studi Ilà® è Associate Member di ALTE Association of Language Tester in Europe.
Heraldo è un magazine di informazione e di approfondimento, che racconta con uno sguardo trasversale, critico e costruttivo la vita dentro e oltre le mura di Verona.
La Sobilla è un laboratorio di idee e di pratiche libero da sponsor istituzionali e commerciali che propone presentazioni di libri, seminari, proiezioni, esposizioni, e altro ancora. Un nodo nella trama urbana per immaginare una città differente e contaminarne la vita culturale e politica. Lì si trovano la Biblioteca Giovanni Domaschi, Fuorimercato-Autogestione in movimento, l’infopoint L’ombroso, prodotti della comune libertaria salentina Urupia, il caffè delle comunità autonome zapatiste del Chiapas messicano e i prodotti della Rimaflow.
Middle East NOW è organizzato da Map of Creation, associazione culturale no profit basata a Firenze e attiva nella produzione film documentari e nella realizzazione di eventi culturali. Si occupa di cinema, arte e cultura contemporanea, focalizzati su temi forti del mondo attuale, come strumento potente di conoscenza della realtà e di integrazione culturale, in particolare del Medioriente.
Il Centro di ricerca PoliTeSse – Politiche e Teorie della Sessualità ha scopi di ricerca, educativi e di consulenza. PoliTeSse è formato da professori/esse e ricercatori/trici che, con obiettivi sia teorici che pratici, indagano i fenomeni legati alla sessualità umana nei loro aspetti filosofici, giuridici, religiosi, etici e biologici, antropologici, culturali, sociologici, pedagogici, medici e storici.
Prosmedia studia dati, linguaggi e immagini per raccontare le narrazioni dei media e dare gli strumenti per comprendere la realtà. Sono curiosi/e e credono che la cultura possa cambiare se si attiva l’abitudine di leggere e guardare i media in modo critico.
L’UAAR è l’associazione che rappresenta le ragioni degli atei e degli agnostici.
Veronetta Centoventinove, nata nel 2013, è un’associazione culturale che ha tra le sue finalità quella di favorire e promuovere l’incontro tra culture diverse e tra le persone, per questo sostiene e prende parte attiva, spesso in rete con altre associazioni ed enti, ad attività antirazziste e antifasciste progettate su e per il territorio veronese. I suoi spazi si trovano nel cuore di Veronetta, storico quartiere di Verona, collocato sulla riva sinistra dell’Adige, oggi quartiere multietnico e polo universitario.

Orario

(Sabato) 20:30 - 23:59

Luogo

Cinema Teatro Nuovo San Michele

via Vincenzo Monti 7c, Verona

Organizzatore

Salmon Magazine

X